close

In Motion

tutte le ultime novità nel settore delle auto di lusso

In Motion

RC familiare: oltre 5 milioni di italiani hanno ancora le idee confuse

rc-familiare-5-milioni-non-sanno-come-funziona

Manca poco più di una settimana all’entrata in vigore dell’RC familiare, ma sono ancora molti i dubbi sulla nuova norma; non solo su quali sarebbero i reali benefici economici che potrebbe portare ai consumatori, ma anche su come funzionerà e chi potrà accedere al nuovo sistema. Per sondare il grado di conoscenza della materia, Facile.it ha commissionato un’indagine all’istituto mUp Research che, in collaborazione con Norstat, ha interrogato un campione rappresentativo della popolazione nazionale* scoprendo come il 14,1% dei rispondenti assicurati, pari ad oltre 5,5 milioni di individui, abbia apertamente dichiarato di non aver capito come funzioni l’RC familiare.

Da auto a moto e viceversa

La fetta più grande di beneficiari della nuova norma saranno, di fatto, le famiglie che hanno un parco mezzi composto da almeno un’auto ed un motoveicolo; in questo caso, per assicurare il veicolo a due ruote o viceversa, i membri potranno utilizzare la classe di merito più favorevole fra quelle maturate da chiunque nel nucleo familiare. Una situazione che, secondo quanto emerso dall’indagine, riguarderà il 18% dei rispondenti, pari a circa 3 milioni di famiglie.

Curioso notare come, a livello territoriale, in percentuale saranno più i nuclei residenti nel Centro Italia ad approfittare di questa opportunità (25,2%), rispetto a quelli residenti nelle regioni del Nord Est (14,7%).
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Nel 2030 l’auto elettrica sorpasserà quella tradizionale

230-auto-elettrica-sorpassera-auto-tradizionale

Le vendite di veicoli elettrici crescono più velocemente del previsto: arriveranno a un terzo del mercato mondiale dell’auto entro il 2025 e toccheranno il 51% entro il 2030, quando supereranno quelle di veicoli alimentati da motori a combustione interna. Lo evidenzia il report di Boston Consulting Group “Who Will Drive Electric Cars to the Tipping Point?” che ha corretto al rialzo le precedenti stime del 2017 (secondo cui l’elettrico avrebbe raggiunto un quarto del mercato entro il 2025 per restare sotto il 50% entro il 2030). Un’accelerazione dovuta al sostegno degli incentivi statali, alle regolamentazioni sempre più severe sulle emissioni che spingono i produttori a concentrarsi sull’elettrico, ma anche alla sensibile diminuzione dei costi delle batterie e all’aumento della soddisfazione dei consumatori.

Mentre nel 2030 la quota di mercato del diesel è destinata a contrarsi dal 14% del 2019 al 4% e quella della benzina dal 78% del 2019 passerà al 44%, il futuro dell’automobile guarda all’elettrico. Secondo BCG, il mix delle diverse tipologie – tra veicoli a batteria elettrica BEV (battery electric vehicle), ibridi elettrici plug-in PHEV (plug-in hybrid electric vehicle), ibridi completi HEV (hybrid electric vehicle) e ibridi leggeri MHEV (mild hybrid electric vehicle) – varierà a seconda dei mercati. Ma tra dieci anni ben un quarto del mercato mondiale dell’auto sarà costituito da elettrici a batteria BEV (18%) e ibridi plug-in PHEV (6%), le due tipologie in maggiore crescita, che accelereranno nella seconda metà del prossimo decennio. Il calo dei prezzi delle batterie porterà a un punto di non ritorno il costo totale di possesso (TCO) a cinque anni di un’auto BEV nel 2022 o 2023 (a seconda della regione e alle dimensioni dell’auto) e una spinta verrà anche da taxi e servizi di trasporto passeggeri. La crescita delle vendite di PHEV sarà più lenta, ma sostenuta dai produttori e dagli incentivi.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Le auto che hanno visto crescere la propria popolarità nel 2019

auto-maggiore-crescita-2019

CarGurus- uno dei principali marketplace di auto a livello mondiale- ha voluto indagare su quali fossero le auto usate che hanno visto aumentare la propria popolarità in Italia nel corso dell’anno appena trascorso.

Per calcolare questo trend di crescita, CarGurus ha preso in esame le auto disponibili su www.cargurus.it, analizzando quelle che hanno mostrato i maggiori picchi nel corso del 2019, quindi rapportando le ricerche effettuate sugli stessi modelli all’inizio dell’anno con quelle effettuate a dicembre 2019. Ne sono emersi dati molto interessanti che hanno decretato come alcuni modelli abbiano subito un vero e proprio picco nelle ricerche di fine anno, offrendo anche dei possibili trend per il 2020.

L’auto che più di tutte ha visto crescere la propria popolarità nelle ricerche online è la Mercedes-Benz Classe CLS, il cui lancio è avvenuto nell’autunno del 2004 e che oggi è arrivata alla terza generazione. Questa automobile è nata con l’intento di fondere la linea di una classica berlina con quella di una coupé andando a definire un nuovo segmento di vetture: la coupé a 4 porte; una novità molto apprezzata dal pubblico italiano.

A seguire, ottimi risultati anche per l’Audi A6, una delle berline di lusso più tecnologiche; tanti sono infatti i sistemi hi-tech di cui dispone, basti pensare che fra gli optional c’è persino uno scanner laser per rilevare gli ostacoli. Si tratta, quindi, di un’auto proiettata al futuro, soprattutto quando si parla di sistemi di assistenza al guidatore e nell’esperienza che sa offrire il suo abitacolo, ampio e ben insonorizzato.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Anche per il 2019 il mercato delle auto usate chiude con il segno positivo (+0,5%)

marcato-auto-usate-2019

Per gli italiani le auto “usate” restano in assoluto la prima scelta. Dopo un anno tra alti e bassi, il mercato delle auto di “seconda mano” ha archiviato anche il 2019 con il segno positivo, registrando un ulteriore incremento dei passaggi di proprietà del +0,5% sul 2018 e del +14,5% sul 2015. Si tratta, comunque, di una scelta più contenuta rispetto agli ultimi anni(+4,7% 2018/2017 e +4,7% 2017/2016), ma superiore all’andamento delle vendite di vetture nuove a privati (-0,1 sul 2018). L’Italia si conferma, dunque, un territorio importante per il mercato dell’usato, insieme ad altri Paesi europei che hanno chiuso il 2019 in crescita come l’Olanda (+1,1%) o la Germania che ha invece confermato il risultato dell’anno precedente. Al contrario si registra un calo in Austria (-0,3%) e in Belgio (-0,9%). Il diesel continua ad essere in assoluto la scelta preferita, mentre le auto ibride, soprattutto le plug-in hybrid e le elettriche pure rappresentano un mercato ancora in fase iniziale. Il prezzo medio delle auto offerte sul mercato è pari a € 13.715 – un dato nettamente inferiore rispetto a Paesi come, Germania, Austria, Belgio e Olanda -, ma che arriva a € 25.815 per le auto elettriche e a € 27.060 per le ibride. L’età media delle auto in vendita è di 8,2 anni e tra i modelli più richiesti in assoluto si conferma ancora una volta la Volkswagen Golf, mentre tra le auto ibride spicca la Toyota Auris e tra le elettriche la Tesla Model S.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

La top 5 delle auto più ricercate sul web 2019 e i consigli per scegliere al meglio

auto-usata-2020

Fiat Panda in Italia è l’auto più ricercata sul web 2019. È questo il risultato che emerge dai dati automobile.it, sito di annunci di auto usate nuove, km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay, che ha stilato una classifica delle auto più ricercate nell’anno appena trascorso con indicazione del prezzo medio modello per modello. Se la casa automobilistica nostrana conquista il primo posto del podio nel Bel Paese con una delle sue auto storiche, nel nord Europa è la Golf a far da padrona mentre in Canada spopolano i pick-up.

L’indagine sui dati raccolti dai siti di annunci del gruppo eBay Classifieds Group e si basa sul numero di pagine viste relative ad annunci di auto usate di un determinato modello in 5 paesi: Italia, Canada, Danimarca, Germania e Inghilterra tra gennaio e novembre 2019.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Auto elettrica, Bergamo si prepara alla nuova mobilità

bergamo-nuova-mobilità

Il mercato delle auto elettriche è in continua crescita, nonostante sia ancora ristretto, visto che vale solo il 2,5% del settore automotive. Nella nostra provincia la crescita nel 2019 rispetto all’anno precedente è stata del 239%: da 51 auto si è passati a 173 veicoli elettrici puri (dati immatricolazioni Provincia di Bergamo).

A incentivare l’acquisto di vetture ecologiche, che ancora hanno prezzi elevati, ha contribuito in modo determinante l’Ecobus, che ha di fatto permesso di ridurre l’elevato costo iniziale delle auto elettriche pure (Bev, Battery Electric Vehicle), sommato al bonus regionale e all’esenzione della tassa di circolazione. Dato il grande interesse per il tema, Ascom Confcommercio Bergamo, attraverso il Gruppo Autosalonisti e in collaborazione con Federmotorizzazione, l’associazione (sala conferenze) alle 15. “Il tema è di grande attualità, per questo abbiamo voluto fortemente un seminario di approfondimento del mondo delle auto elettriche, un segmento ancora poco conosciuto nonostante la sua grande espansione- spiega Lorenzo Epis, presidente Gruppo Autosalonisti Ascom Confcommercio Bergamo-. L’interesse è elevato, ma tanti sono gli interrogativi e i dubbi che chiariremo nel corso dell’incontro, dall’investimento iniziale alla presenza di reti di ricerca, dai vantaggi economici all’autonomia dei veicoli”.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

L’auto si vende e si compra con un click

auto-usata-con-un-click

Vendere la propria auto usata con un click, comprarne un’altra in pochi minuti, delegare il lavoro burocratico del passaggio di proprietà e quello logistico della gestione del trasporto: in una parola, semplificare il mercato dell’auto usata. AUTO1 Group, la piattaforma automobilistica digitale leader in Europa per la compravendita delle auto usate, chiude i suoi primi 5 anni in Italia e continua il processo di sviluppo del proprio team e dell’attività, con oltre 50 assunzioni già previste per il 2020.

Digitalizzazione, presenza sul territorio e valorizzazione delle risorse umane: sono queste le parole chiave che hanno orientato i primi cinque anni di AUTO1 Group in Italia. Approda a Milano nel 2014, dopo due anni dalla sua fondazione a Berlino, l’azienda è cresciuta fino a diventare uno dei pochi “unicorni” europei, con un fatturato di 2,9 miliardi di euro nel 2018.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Motul per la sesta volta consecutiva Main Sponsor del Motor Bike Expo

motul-main-sponsor-expo-verona

Motul festeggia il sesto anno di presenza ininterrotta al Motor Bike Expo con un’area espositiva dedicata al mondo dei motori, alla quale si abbina come da tradizione la Motul Arena. Negli anni il MBE è cresciuto diventando uno dei più grandi eventi internazionali dedicati alla costumizzazione, e non solo. La presenza di Motul, che anche nel 2020 è Main Sponsor dell’evento, è legata proprio al respiro internazionale del MBE e per questo porta a Verona la sua offerta che spazia dai lubrificanti motore ai prodotti della linea MC Care per la cura e manutenzione della motocicletta.

“La presenza di Motul al Motor Bike Expo- dice Marco Baraldi, direttore generale di Motul Italia- va oltre la semplice partecipazione in qualità di azienda espositrice. Nel 2014 abbiamo creduto in questo format e da allora siamo Main Sponsor di questo spettacolo che per quattro giorni richiama appassionati da ogni parte del mondo. Un palcoscenico prestigioso e che ogni anno ci regala incredibili soddisfazioni in un settore che per Motul è particolarmente importante”.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

FB274, Benetti custom yacht di 65 metri prende forma

benetti-yacht-fb274

All’interno del cantiere di Livorno, Benetti ha unito lo scafo in acciaio e la sovrastruttura in alluminio del nuovo custom yacht di 65 metri FB274. In attesa della consegna , prevista nel primo semestre 2021, avranno presto inizio le operazioni di allestimento. 

Sono state circa 30 tra tecnici, gruisti e ingegneri le persone coinvolte nell’unione di scafo e sovrastruttura di FB274, custom yacht Benetti di 65 metri di lunghezza. Per rendere possibile questa operazione, fin dalle primissime fasi di progettazione dello yacht il team Benetti ha dovuto prevedere l’utilizzo di una componente di bimetallo saldato necessaria come punto di unione tra lo scafo e la parte superiore dell’imbarcazione.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Il tempismo è tutto per il successo di un concessionario

tempismo-successo-concessionari

I tempi sono tutto: se è vero per un comico, recenti ricerche confermano che lo è ancora di più per i concessionari di auto. Secondo i dati raccolti da enquiryMAX, azienda di lead management nel campo dell’automotive, la velocità è fondamentale quando si tratta di chiudere una vendita. Queste ricerche dimostrano che il 78% degli acquisti viene effettuato entro 10 giorni dalla prima richiesta da parte del cliente.

CarGurus- uno dei principali marketplace di auto a livello globale- concorda con questi dati: i venditori, infatti, dovrebbero approfittare di questo periodo di 10 giorni, al termine del quale le probabilità di vendita cominciano a ridursi. In questi 10 giorni è fondamentale programmare in modo preciso e-mail e telefonate, per trasformare gli indecisi in acquirenti.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 14
Pagina 2 di 14