close

Life

gli eventi più esclusivi legati al settore dell’arte

Life

5 semplici azioni per salvare il Pianeta dall’ inquinamento

azioni-salvare-pianeta

Il 2019 è stato un anno davvero tragico dal punto di vista dell’ambiente. Incendi che hanno devastato migliaia di ettari di foreste, tra le quali anche quella dell’ Amazzonia, il polmone verde del mondo, e un bilancio climatico che lo registra come il secondo anno più caldo di sempre. Anche in termini di emissioni di CO2, le cose non sono andate bene. Con 36,8 miliardi di tonnellate prodotto, è stato l’anno con il tasso più alto di sempre.

Appare evidente la necessità di ridurre il proprio impatto ambientale, imparando a inquinare meno e a produrre un minor quantitativo di rifiuti, che andranno poi smaltiti in modo adeguato. In particolare, si torna a parlare di RAEE, i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, il 40% dei quali continua ad essere gettato via in modo errato o illegale, per un totale di oltre 20 mila tonnellate solo in Italia, e di automobili private, che quotidianamente immettono nell’atmosfera tonnellate di polveri sottili.

Solo in Italia, lo scorso anno Legambiente ha registrato 26 centri urbani oltre i limiti di salvaguardia, sia per polveri sottili, sia per l’ozono, e in questo primo mese del 2020, 5 città (Frosinone, Milano, Padova, Torino e Treviso) hanno già registrato una ventina di sforamenti. Nonostante le allerte lanciate, l’auto privata continua ad essere il mezzo più utilizzato (65,3% degli spostamenti), con 38 milioni di vetture in strada al giorno.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

A San Valentino l’accento è un’arma “potente” per il flirt: l’italiano è al secondo posto in assoluto

san-valentino-accento-italiano

San Valentino è alle porte! Gli innamorati si preparano a festeggiare con la propria anima gemella e i più romantici attendendo con ansia il proprio mazzo di fiori o la propria scatola di cioccolatini. Per i single invece questa ricorrenza può essere frustrante. Ma può anche essere un’ottima occasione se si è in grado di sfruttare il proprio accento. 

Babbel, la app leader per imparare le lingue, invita a riflettere sulle caratteristiche che rendono una persona attraente. Non si tratta mai solo dell’aspetto fisico, bensì di fascino e savoir-faire. A volte bastano poche parole per fare colpo, specialmente se pronunciate in un’altra lingua: anche se un pò confuse e con un accento marcato, le parole giuste spesso arrivano dritte al cuore.

Secondo un sondaggio globale commissionato da Babble all’agenzia di ricerca IPSOS, l’accento, infatti, è considerato una parte fondamentale della personalità (lo pensa l’82% degli intervistati), che potrebbe sicuramente giocare a favore del romanticismo. Il 71% ritiene anche che un accento straniero sia un tratto distintivo che caratterizza una persona e che la rende più attraente.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

I viaggi sono in cima alla classifica dei desideri per questo 2020

viaggi-in-cima-classifiche-desideri

C’è chi vuole sostituire la propria auto o chi arredare l’abitazione, ma in cima alla classifica dei desideri per questo 2020 si collocano i viaggi per oltre un quarto degli intervistati (26%), soprattutto dalla fascia più adulta. Il 75% degli italiani ha in programma di partire nell’anno in corso, con un budget medio di spesa per il viaggio principale  di circa € 1.600 (per il 2% supererà i € 5.000). Obiettivo principale? fare nuove esperienze (86%) e tanto relax (61%).

È quanto emerge dall’ Osservatorio Compass, società di credito al consumo del Gruppo Mediobanca, che ha realizzato un focus sulle abitudini degli italiani in tema di viaggi e vacanze per il 2020.

Una volta definito il budget per il viaggio principale bisogna valutare tanti altri aspetti come data, meta, durata, compagni di viaggio e come prenotare.

Se i mesi primaverili ed estivi sono i preferiti, gli italiani si confermano ancora una volta tradizionalisti, con il 38% che concentra le proprie vacanze equamente tra luglio e agosto. Solo il 4% preferisce sfruttare il mese di Natale per organizzare il viaggio più importante dell’anno. Si tratta di una vacanza che durerà per la maggior parte una settimana (44%) o al massimo due (26%), mentre per quasi due su dieci sarà di pochi giorni.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

Dating app: è giunta l’ora di disintossicarsi

once-dating-group-app

A meno di dieci anni dal loro boom, le app di dating sono diventate oramai essenziali per favorire nuovi incontri, ma l’83% di chi le usa non è soddisfatto della propria esperienza di dating. È quanto emerge da una recente ricerca condotta a livello europeo da YouGov per Once, app leader nello slow dating movement.

Una rivelazione che suona paradossale in un momento in cui le applicazioni di incontri per appuntamenti facilitano milioni di incontri al giorno e contribuiscono a spianare la strada a convivenze, matrimoni e nuove famiglie. Lo conferma anche un recente studio dell’Imperial College di Londra secondo cui nel 2037, fra nemmeno vent’anni, la metà delle nascite sarà il risultato di un incontro fatto su un sito o un’app di dating.

Quali sono allora le problematiche che vivono quotidianamente milioni di persone in questo nuovo scenario? I tre principali aspetti indesiderati nell’usare un’app di incontri vedono, nell’ordine: la scarsità di profili in linea con il proprio (per il 31% dei rispondenti), l’aumentata aggressività nello scambio dei messaggi (21%) e il rischio di essere ingannati più facilmente (39%).
(altro…)

Leggi Tutto
Life

I regali più gettonati a San Valentino? Tra i trend, c’è anche la terapia di coppia

san-valentino-regali

Era il Codacons a segnalare un incremento del 4% della spesa degli italiani innamorati nel periodo di San Valentino, con una spesa minima di circa 30€, generate un volume di affari che superava i 350 milioni di euro nel 2018.

Ma escludendo i regali cliché, l’analisi del geomarketplace di Xtribe, l’app che permette di acquistare, vendere e barattare prodotti e servizi con chi si trova nelle vicinanze dell’utente, ha mostrato delle novità nel periodo di gennaio e febbraio 2019, che potrebbero essere replicate anche quest’anno.

Ancora una volta, il trend trainante è legato all’esperienza: non più cioccolatini, fiori e gioielli, gli innamorati vogliono vivere un momento da ricordare.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

Albergatori, indicazioni operative per la gestione della questione Coronavirus

albergatori-indicazioni-corona-virus

L’assemblea del Gruppo Albergatori Ascom Confcommercio Bergamo, svoltasi ieri, è stata l’occasione per fare il punto, oltre che sulla stagione chiusa e sull’abusivismo, su come gestire eventuali disdette da parte die turisti cinesi e su come affrontare la questione.

Coronavirus. “Il turismo cinese è residuale nella nostra provincia e vale meno del 2 per cento, ma temiamo le ripercussioni economiche di un mercato fondamentale per il business mondiale. La preoccupazione è che influenzeranno, a cascata, il turimo d’affari” commenta Giovanni Zambonelli, presidente del Gruppo Albergatori e alla guida di Ascom Confcommercio Bergamo. Alcune grandi aziende stanno già sospendendo o rimandando i viaggi e meeting d’affari, programmati a febbraio, che non siano strettamente necessari, anche nella nostra provincia. Al momento gli albergatori bergamaschi non rilevano alcun calo delle prenotazioni nel mercato interno e leisure.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

Un consulente a domicilio per ispirare la vacanza

consulente-domicilio-ispirare-vacanza

I turisti sono sempre più digitali, ma allo stesso tempo sono anche, sempre più, alla ricerca di rapporti umani di valore. E, come evidenziano gli ultimi dati dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo del Politecnico di Milano, sono proprio i viaggiatori giovani i più propensi a rivolgersi a un esperto in carne e ossa per organizzare le vacanze: lo fa il 39% dei Millennial, contro il 33% della media generale. È in questo contesto che nasce il successo di un particolare modello, quello della vendita a domicilio: a sottolinearlo è Univendita, la maggiore associazione di categoria del settore, che in occasione di BIT – Borsa Italiana del Turismo (Milano 9-11 febbraio), fa il punto su una categoria, quella della consulenza di viaggio a domicilio appunto, estremamente dinamica e innovativa. «Si tratta di una formula – spiega il presidente di Univendita Ciro Sinatra – perfettamente inserita nelle tendenze contemporanee sia per quanto riguarda il prodotto, cioè vacanze personalizzate e arricchite di esperienze che solo un consulente esperto sa proporre, sia per quanto riguarda il servizio, che nella vendita a domicilio è caratterizzato dalla massima flessibilità e comodità».
(altro…)

Leggi Tutto
Life

Missoni consolida la linea Missoni Home

linea-missoni-home

Eticha Group, specializzata nella realizzazione di operazioni di finanza straordinaria e nell’investimento in capitale di rischio, comunica che Ethica Corporate Finance ha assistito, in qualità di advisor finanziario con un team composto da Cosimo Vitola, Roberto Ture e Nicoletta Rabiolo, gli azionisti di T&J Vestor nella cessione delle attività operative a Missoni.

Fondata nel 1921, T&J Vestor opera nel settore del design e dell’arredamento per la casa, principalmente a marchio Missoni Home e vanta una solida presenza internazionale con showroom a Milano, Parigi, Londra e New York. L’integrazione della società con il gruppo Missoni permetterà un ulteriore sviluppo della linea casa con una gamma completa di articoli, dalla biancheria per la casa ai tessuti, dalla carta da parati ai tappeti e la moquette, dagli imbottiti ai complementi d’arredo, anche nel segmento contract e hospitality,
(altro…)

Leggi Tutto
Life

42,5 milioni di italiani hanno già adottato comportamenti ecosostenibili

42-milioni-italiani-adottato-comportamenti-ecosostenibili

Sono moltissimi gli italiani che, nel 2019, hanno fatto qualcosa di concreto per l’ambiente; i giovani più idealisti e impegnati in prima linea fuori casa nel difendere i valori della sostenibilità, gli adulti più concreti e focalizzanti nel ridurre, soprattutto in ambito domestico, gli sprechi. È questa la fotografia emersa dall’indagine realizzata per Facile.it da mUp Research e Norstat che, interrogando un campione rappresentativo della popolazione nazionale, hanno scoperto come, lo scorso anno, siano stati circa 42,5 milioni gli italiani che hanno adottato comportamenti ecosostenibili per ridurre il proprio impatto ambientale. Ma quali sono gli ambiti dove gli italiani sono stati più attenti e quali le differenze generazionali?

Meno sprechi e più efficienza in ambito domestico

La casa è l’ambiente all’interno del quale più italiani hanno adottato comportamenti ecosostenibili nell’ultimo anno. Massima attenzione, anche per ragioni economiche, agli sprechi; nel 2019 il 73,5% dei rispondenti ha dichiarato di aver ridotto l’uso di acqua, il 68,6% ha consumato meno energia elettrica e il 61,7% ha sprecato meno carta. Quasi 1 italiano su 2 ha inoltre ridotto la produzione di rifiuti domestici riutilizzando, quando possibile, altrimenti o, più in generale, materiali di scarto.
(altro…)

Leggi Tutto
Life

Coronavirus: il presidente di Avis regionale lombardia assicura “nessun pericolo per i donatori”

corona-virus-no-contagio-donatori

Il nuovo ceppo di coronavirus, che ha messo in allerta l’intero sistema cinese, non è un pericolo per chi decide di donare sangue o riceverlo.

Con la diffusione del “Coronavirus, la forma virale che dalla città di Whuan, in Cina, si sta diffondendo anche in altri contenuti, AVIS Regionale Lombardia promuove controlli serrati per garantire la sicurezza di donatori, riceventi e di tutto il personale. Il presidente di AVIS Regionale Lombardia Oscar Bianchi rassicura: «Non sono state documentate trasmissioni mediante la trasfusione di emocomponenti e non è noto alcun rischio di trasmissione trasfusionale ma in linea con le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità abbiamo rafforzato le misure di sorveglianza anamnestica sul donatore di sangue, applicando una sospensione temporanea di 21 giorni dal rientro per tutti i donatori che abbiano soggiornato nelle aree interessate. A tutti i donatori stiamo raccomandando di informare il servizio trasfusionale di riferimento in caso di comparsa di sintomi compatibili con l’infezione da “Coronavirus” , o in caso di diagnosi, nei 14 giorni successivi ad una donazione».
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 4 5 34
Pagina 3 di 34