close

Style

protagonisti e progetti, la creatività va in scena

Style

I Benjamin Moore e i suoi prodotti ecologici certificati

benjamin-moore-prodotti-ecologici-certificati

Con i suoi 3500 colori cge propone oggi ad architetti, designer e consumatori finali, Benjamin Moore è l’azienda americana che produce pittura, resine e coloranti non tossici ed inodori, con prestazioni superiori in termini di resa e di resistenza negli anni. I suoi prodotti, adatti a pitturare superfici, pareti interne, e tutto il mondo dell’outdoor, oltre che nautica, piscine e spa, vantano anche le più importanti certificazioni in fatto di ecologia ed eco-sostenibilità. Per il gruppo americano infatti non è importante solo produrre pitture di ottima qualità e resa, ma da sempre è molto attento anche all’aspetto ecologico di tutta la filiera del suo ciclo di produzione.

Benjamin Moore è infatti membro dell’ U.S. Green Building Council, organizzatore no-profit del settore edile che lavora per rendere gli edifici ecologicamente responsabili e ambienti sani in cui vivere.

La designazione Green Promise® è la garanzia di Benjamin Moore che certifica che la sua vernice ecologica e i rivestimenti ecologici soddisfano e superano i più severi standard del settore, offrendo al contempo i livelli premium di prestazioni che ci si aspetta da Benjamin Moore.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Milano Fashion Week 2020: i brand più cercati online in Italia e all’estero

milano-fashion-week-2020-ricerche-utenti

Dal 18 al 24 febbraio, il capoluogo lombardo si trasformerà in una grande passerella do alta moda, per ospitare la Milano Fashion Week 2020, tra gli appuntamenti mondiali più importanti del settore. Le più celebri case di moda mostreranno le nuove collezioni, tra sfilate ed eventi super glam. Una settimana che in molti aspettano con ansia già da diversi mesi prima, cercando in rete qualche piccola anticipazione sugli abiti o indiscrezione sugli stilisti.

SEMrush ha analizzato le parole chiave legate al mondo della moda e ai singoli stilisti, digitate sui motori di ricerca online negli ultimi 12 mesi, facendo una comparazione tra quelle di maggior interesse per gli utenti in Italia e nel resto del mondo.

Come più volte è stato detto, la moda parla un linguaggio universale, che non conosce confini geografici. Non stupisce troppo, dunque, che i primi due brand nelle rispettive classifiche siano gli stessi.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Moda: la comparazione prezzi in soccorso dei più modaioli

settore-moda-online

Dal 18 al 24 Febbraio Milano torna ad essere la capitale della moda dove gli addetti ai lavori e gli appassionati potranno scoprire le nuove collezioni autunno inverno 2020-2021. Se però la Fashion Week, così come gli articoli presentati, sono decisamente inaccessibili ai più, esiste un universo parallelo nel quale abbigliamento e accessori possono essere acquistati con notevoli sconti: parliamo del web e del mondo della comparazione prezzi. In vista della ricorrenza, idealo- portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa- ha deciso di analizzare la categoria “moda e accessori” presente sul proprio portale italiano scoprendo, ad esempio, che le donne cercano online più degli uomini (50,6% vs 49,4%). Considerando invece tutte le categorie presenti su idealo la quota femminile scende al 38,3% mentre quella maschile è del 61,7%.

Innanzitutto, per quali articoli di moda viene utilizzata maggiormente la comparazione prezzi online? Secondo i dati analizzati da idealo gli articoli maggiormente cercati nell’ultimo anno, che hanno fatto registrare una crescita delle intenzioni di acquisto in Italia del +87,0%, sono stati scarpe, borse e valigie, moda uomo, orologi, accessori, moda donna e infine gioielli. Ma non solo, queste stesse categorie sono state anche quelle a maggiore crescita rispetto al 2018: moda uomo (+225,3%), scarpe (+103,7%), moda donna (+82,1%), accessori moda (+69,3%), borse e valigie (+32,4%) e orologi (+22,5%). I gioielli, invece, hanno vissuto una lieve decrescita delle intenzioni di acquisto: -8,3%.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

In crescita le aziende del fashion italiano

fashion-aziende-italiane

La moda in Italia: crescono fatturato e occupazione. Redditività: volano le aziende “di famiglia”, ancora meglio se quotate

Il settore moda italiano continua a crescere anche nel 2018, registrando un giro d’affari totale di €71,7 mld (+22,5% sul 2014 e +3,4% sul 2017). Si tratta di una crescita importante che ha avuto nel 2015 una notevole impennata (+9,4%) e che, nonostante abbia rallentato negli anni successivi, non è mai stata inferiore al +3,4% annuo. Insieme al fatturato aggregato cresce anche il peso del comparto sul Pil nazionale (1,2%, contro l’1,1% del 2014) rispetto al quale la moda nell’ultimo quinquennio ha viaggiato a una velocità quasi doppia. Bene anche gli utili che nel 2018 ammontano a €3,7 mld (+25,2% sul 2014).

Tra i comparti spicca l’abbigliamento, che da solo determina il 42,6% dei ricavi aggregati, seguito dalla pelletteria (23,1%) e dall’occhialeria (15,6%). In quanto a crescita media annua delle vendite nel 2014-2018 si distingue, invece, la gioielleria (+10,9%) seguita dal comparto pelli, cuoio e calzature (+6,2%), dal tessile (+5,7%), dalla distribuzione (+4,9%), dall’abbigliamento (+4,5%) e dall’occhialeria (+3,7%).
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Oscar 2020, l’impatto del red carpet sugli e Commerce di moda

oscar-2020-impatto-red-carpet

La notte degli Oscar è una delle più importanti vetrine per l’industria della moda globale: sul red carpet si decidono molti dei trend dell’anno. Che si tratti di brand di alta moda coinvolti direttamente nell’evento o di marchi alla portata di tutte le tasche, la kermesse offre l’occasione per rispondere con la propria offerta ai picchi di ricerche online sulle tendenze del momento. Obiettivo: acquisire nuovi clienti da fidelizzare tutto l’anno, attraverso un prezioso patrimonio di dati sui loro gusti e interessi.

Secondo THRON, piattaforma enterprise per la gestione intelligente di contenuti e prodotti, sono cinque gli elementi da considerare per massimizzare l’introito di dati e vendite generati dagli Oscar.

 – Visite: cavalca l’onda su tutti i canali del brand. Nel 2019, le ricerche per “abito rosa” sono aumentate in un giorno del +528% su Lyst – il “Google della moda” – dopo che più di 10 attrici avevano scelto quel colore per i loro outfit per il red carpet. Se quest’anno hanno generato clamore la moda sostenibile, il rosa e nero, il bianco e la spalla scoperta, metti in risalto i tuoi prodotti più in linea con i nuovi trend su tutti i canali. Sfrutta una Content Platform per riconoscere il colore dominante dei prodotti tramite l’AI e selezionare i relativi capi. In pochi secondi gli stessi contenuti verranno veicolati su tutti i siti del brand in diverse lingue e paesi. Automatizza attività manuali di ritaglio di immagini e ottimizzazione mobile per accelerare i tempi di caricamento di nuovi prodotti, in linea con le richieste del momento. Ricorda: gli utenti che hanno un’esperienza negativa nel tuo negozio mobile hanno il 62% in meno di probabilità di acquistare da te in futuro.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

MTS lancia il sigaro Toscano “Puccini”

sigaro-toscano-puccini

“Ma il mio mistero è chiuso in me, il nome mio nessun saprà…”. Si narra che Giacomo Puccini compose la celebre aria della Turandot abbandonato al fuoco della sua passione per il sigaro Toscano. Quando si immergeva in questa esperienza, il Maestro si isolava in un suo mondo sospeso, lontano dalle tante noie quotidiane, in uno spazio di abbandono totale e silenzioso che dava fuoco alla miccia della sua ispirazione e della sua creatività. “L’ispirazione – soleva raccontare – è un risveglio, una fuga da tutte le facoltà umane, e si manifesta in tutte le grandi conquiste artistiche”. Il sigaro, che così tanto amava, lo aiutava appunto a raggiungere questo suo personale diapason.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Investire in Borsa? Meglio nelle borse: i 5 modelli cult per chi è in cerca di un investimento sicuro

5-modelli-cult-borse-investimento-sicuro

C’è chi investe in minibond e chi in Itbag. Sempre di borse si parla, sempre di capitalizzazione si tratta. Ed è proprio questa la visione di StockX, piattaforma di reselling in cui vendere e acquistare non solo sneaker, ma anche capi streetware e accessori con gli stessi metodi trasparenti e anonimi dei mercati finanziari.

Per chi è in cerca di un investimento a lungo termine, StockX ha quindi identificato i modelli più preziosi sui quali vale davvero la pena puntare.

Louis Vuitton X Supreme Malle Courrier Trunk Monogram Supreme 90 Red68.473 €

La chiacchieratissima capsule collection Louis Vuitton x Supreme ha senza dubbio alzato l’asticella delle collaborazioni fra prêt-à-porter e sportswear. Il baule Louis Vuitton x Supreme Monogram Malle Courrier 90 Trunk rivisita il classico da viaggio della maison nell’esclusiva versione bianca e rossa targata Supreme. Louis Vuitton aveva solo 16 anni quando si trasferì a Parigi per diventare un apprendista costruttore di bauli e valigie. Il modello Malle fu il primo nella storia a presentare la parte superiore e inferiore piatta, rendendolo più facilmente trasportabile.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Le previsioni sulle preferenze degli utenti durante i saldi invernali

previsioni-preferenze-utenti-saldi-invernali

Da circa un paio di settimane, in Italia sono iniziati i saldi invernali. Stando alle stime delle associazioni dei consumatori, più di 4 italiani su 10 (41%), si lascerà tentare dagli sconti, con una spesa media secondo Confesercenti di 324 euro a famiglia.

Sebbene le politiche dei saldi regolino per legge solo i negozi fisici, sono molti anche gli store online che in questo periodo lanciano promozioni davvero molto vantaggiose. Ed è proprio in rete che la maggior parte degli utenti effettua le sue ricerche di shopping in queste periodo, come dimostra l’ultimo studio realizzato da SEMrush. Che si tratti di una sorta di “indagine di mercato”, per confrontare prezzi o modelli, o di veri e propri acquisti online, tra gennaio e febbraio si registra un vero e proprio boom di ricerche online, con siti web che vedono aumentare anche di 10 volte gli accessi alle pagine.
(altro…)

Leggi Tutto
Style

E-commerce: i prodotti più ricercati nel 2019 e le categorie in maggior crescita

articoli-piu-cercati-acquistati-2019

Con l’inizio di un nuovo anno è tempo di bilanci e di analisi dei mesi trascorsi, sia per fare il punto sull’anno appena passato sia per porsi nuovi obiettivi per quello venturo. Proprio per questo, idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – ha analizzato i dati della propria piattaforma italiana alla ricerca dei prodotti e delle categorie merceologiche che hanno maggiormente attirato l’attenzione degli italiani nel 2019.

I prodotti più desiderati

I dieci articoli maggiormente desiderati nel 2019 dagli e-consumer italiani sono stati, in ordine: le cuffie Airpods 2, le scarpe da donna Dr. Martens, gli smartphone iPhone XR e iPhone 7, il videogioco FIFA 20, le console di gaming Nintendo Switch e Sony PlayStation 4 Slim. Ancora, gli smartphone iPhone 11 e Samsung Galaxy A50 e le sneakers Adidas Stan Smith.

Tra le macro-categorie con la maggiore crescita di interesse online nel 2019 idealo ha evidenziato i prodotti per animali (+100,1% di ricerche rispetto al 2018), i prodotti appartenenti alla categoria moda e accessori (+92,3%) e infine gli articoli per auto e moto (+77,4%).
(altro…)

Leggi Tutto
Style

Saldi, primo bilancio in calo rispetto allo scorso anno

saldi-bilancio-calo

A dieci giorni dalla data di inizio dei saldi, il bilancio, secondo un’indagine Ascom Confcommercio Bergamo effettuata tra i commercianti di città e provincia, è al di sotto delle attese. L’avvio è stato abbastanza buono in città, complice anche il lungo ponte dell’Epifania: chi non è partito per le vacanze si è concesso un tour di shopping tra le vetrine del centro e anche qualche turista ha approfittato degli sconti. In provincia, eccezion fatta per le località di villeggiatura, i saldi sono andati invece decisamente meglio nel secondo week-end, appena chiuso. Il primo bilancio dei commercianti evidenzia in media un calo fino al 10 per cento rispetto allo scorso anno. La corsa alle promozioni di novembre e la caccia ai regali di Natale sembra aver sottratto parte del budget destinato agli acquisti di capi stagionali, anche scontati. “La voglia di uscire non tramonta, così come l’appeal per i saldi, che continuano ad essere nonostante tutto, attesi dai consumatori– commenta Diego Pedrali, presidente del Gruppo Abbigliamento e articoli sportivi Ascom Confcommercio e vicepresidente di Federmoda Italia-. Ma la sensazione è che con la crisi la gente non faccia grandi acquisti e si limiti a fare un giro per vetrine o a piccole spese nei negozi low-cost. Le occasioni non mancano, con percentuali di sconto anche forti per abbigliamento e calzature, dai capi più importanti agli articoli meno costosi”. Anche alla luce dei recenti dati Istat che evidenziano la sofferenza e crisi dei negozi, i commercianti confidano in un buon proseguimento dei saldi per salvare una stagione al di sotto delle attese: “I margini sono sempre più ridotti perché la gente sembra voler acquistare solo a prezzo scontato e i costi tra affitti e imposte sono sempre più elevati- continua Pedrali-. Confidiamo in un risveglio dei consumi e in un buon proseguimento delle vendite di fine stagione, quest’anno partiti senza grandi slanci”.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 17
Pagina 1 di 17