close

In evidenza

Economia/Imprese

Nel 2021 gli acquisti online in Italia valgono 39,4 miliardi di euro (+21% rispetto al 2020)

In Italia l’eCommerce B2c torna a crescere con un ritmo simile a quello pre-pandemia. Da un lato gli acquisti di prodotto continuano ad aumentare, sebbene con un tasso più contenuto (+18%) rispetto a quello dello scorso anno (+45%), e toccano i 30,5 miliardi di euro. Dall’altro gli acquisti di servizio, dopo la forte crisi del 2020, segnano una ripresa (+36%) e raggiungono gli 8,9 miliardi di euro. Rimane però ancora significativo il divario rispetto al 2019 quando il comparto valeva 13,5 miliardi.

Questo lo scenario presentato dall’Osservatorio eCommerce B2c, giunto alla ventunesima edizione, durante il convegno promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm intitolato “eCommerce B2c: il futuro del Retail ha inizio qui”.*
(altro…)

Leggi Tutto
Varie

I lavori del 2024: nasce la seconda edizione dell’e-book di Alteredu, per scoprire come si muoverà il mercato del mondo del lavoro

Secondo le proiezioni al 2024 dell’Anpal e dei Sistemi di Politiche Attive per l’Occupazione, nel mercato del lavoro ci sarà un crescente bisogno di professionisti dalle competenze sempre più specifiche e tecniche. La richiesta di questo elevato standard di specializzazione, che darà vita a oltre 2,5 milioni di posti di lavoro, è dovuta alla crescente espansione delle tecnologie di intelligenza artificiale e automazione industriale.

È in questo scenario che si inserisce Alteredu, una piattaforma che raccoglie oltre 500 corsi online certificati, con l’obiettivo di offrire formazione alle persone dando loro la possibilità di qualificarsi sviluppando le competenze necessarie più richieste per il mondo del lavoro.
(altro…)

Leggi Tutto
Varie

Le tecnologie che porteranno alla nuova normalità

L’IT sta cambiando rapidamente. Nell’ultimo decennio, le aziende che si occupano di tecnologia si stanno muovendo verso automazione, budget tecnologici decentralizzati, implementazione di servizi basati sul cloud e persino adozione dell’IA. Con la pandemia questo fenomeno è diventato più deciso ed evidente. La tecnologia permette di liberare i lavoratori dai compiti di routine, delegare le decisioni aziendali alle macchine e acquisire enormi quantità di dati in tempo reale. Inoltre, sono cambiate per sempre le postazioni di lavoro vista la crescente diffusione delle modalità di lavoro smart e ibride.
(altro…)

Leggi Tutto

Articoli Recenti