close
Economia/Imprese

In Italia 37 mila imprese lavorano di notte con 331 mila addetti e 16 miliardi di fatturato

settore-terziario-crescita

Giovedì la “Vogue for Milano”, la notte della moda: crescono le imprese che lavorano sempre anche di notte. A Milano città sono 845 (+3% in un anno, +24% in cinque anni e + 29% in otto anni) con 18 mila addetti, secondo i dati della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi al secondo trimestre 2019. Un business per 37 mila imprese in Italia, +6% in cinque ani, con 331 mila addetti, con 16 miliardi di fatturato annuale. Da produzione di pane e pasticceria freschi, alla raccolta di rifiuti, dai servizi vigilanza privata alle imprese tra emergenze e ricoveri ospedalieri, fino ai night club.

In Lombardia sono coinvolte 4 mila imprese, +5% in cinque anni, con 64 mila addetti e 4 miliardi di fatturato. Prima Napoli per imprese con 2 mila, +15% in cinque anni, seguita da Roma con quasi 2 mila, +10%, Milano con 1.491, + 18%. Con oltre mille imprese ci sono Catania, Palermo, Torino, Bari. Quasi mille imprese a Salerno. Per addetti prime Roma con 38 mila e Milano con 26 mila. Crescono di più Salerno con 835 imprese, + 22%, Pistoia con 208, +18% e Milano con 1.491, + 18%. Emerge da una elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del registro imprese al secondo trimestre 2019, 2018 e 2014. Per business, dopo la Lombardia con quasi 4 miliardi, ci sono Lazio con quasi 2 miliardi, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Campania con oltre un miliardo. Per territorio, affari più consistenti per Milano, con 1,9 miliardi, Roma con circa 1,7 miliardi, Torino con 774 milioni, Napoli con 594 milioni.

Ha dichiarato Valeria Gerli, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Ci avviciniamo alla settimana della moda, un momento significativo per l’attrattività della città dal punto di vista del business e turistico. Una importante occasione per apprezzare Milano anche come città d’arte, cultura e leisure. Bisogna continuare a puntare sui grandi eventi e sulla qualità e la varietà dell’offerta. Sono elementi alla base della crescita dell’attrattività turistica che Milano vive in questi ultimi anni. Una occasione che invita a esplorare con particolare interesse e attenzione nuovi luoghi e aspetti della città, capaci di incuriosire e sorprendere anche chi già conosce Milano “.

Un settore in crescita per gli addetti. Crescono gli addetti in cinque anni da 270 mila a 331 mila in Italia e da 51 mila a 64 mila in Lombardia. Crescono da 23 mila a 26 mila a Milano.
Crescono le imprese. Le imprese aumentano del 6% tra il 2014 e il 2019 nel Paese e del 5% in Lombardia. I settori legati alla notte in Lombardia. Un business da 4 miliardi in Lombardia dove sono attive 4 mila imprese con 64 mila addetti secondo i dati della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su fonte Registro Imprese al secondo trimestre 2019.

A Milano città sono 845 (+3% in un anno, +24% in cinque anni e + 29% in otto anni) con 18 mila addetti

I settori più coinvolti sono le panetterie con 3 mila imprese, le oltre 500 discoteche, oltre 200 imprese di vigilanza, oltre 100 imprese di raccolta rifiuti, una cinquantina di imprese anche nel settore ospedaliero privato. Imprese concentrate nell’area di Milano, Monza-Brianza e Lodi. Prima è Milano con oltre mille imprese e 26 mila addetti, poi Brescia con 601 imprese, Bergamo con 484, Varese, Monza e Pavia con circa 300 imprese. A Lodi le imprese notturne sono 70.

Tags : Homepage Bottom