close

People

chi va e chi viene ai vertici delle maggiori aziende

People

Acetaia Malpighi riceve il Premio Eccellenze 2019

massimo-malpighi-acetaia-malpighi

Massimo Malpighi, classe 1977, è imprenditore e quinta generazione di Acetaia Malpighi, uno dei brand più prestigiosi dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. È socio e consigliere del Consorzio Antiche Acetaie fondato dal padre Ermes nel 1979, tiene diverse docenze presso Università e Scuole di Cucina come Icif e Ifse e dal 2015 è cavaliere dell’ordine al marito della Repubblica Italiana. Da vent’anni porta avanti la passione di famiglia: lo scorso martedì 3 dicembre il presidente dell’acetaia modenese ha ricevuto il prestigioso riconoscimento a forma di diamante “Premio Eccellenze 2019” nel corso del Gran Galà che si è tenuto presso l’Hotel Sheraton Milan San Siro con il patrocinio del comune di Milano. Il Premio è dedicato all’imprenditorialità italiana che opera e si inserisce a livello nazionale e internazionale ed è stato assegnato all’azienda per essersi contraddistinta- nel settore food – per l’attività, la ricerca e la qualità che porta avanti nel suo lavoro, “per la passione e l’orgoglio con cui porta avanti nel suo lavoro, “per la passione e l’orgoglio con cui porta avanti il sapore e l’aroma dell’ Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, eccellenza del Made in Italy”. Nel corso della serata di gala, condotta dal presentatore e anchorman Anthony Peth, volto noto di La7 e Rai affiancato dalla madrina e top model Susanna Canzian, sono state premiate in tutto tredici aziende italiane per la loro eccellenza nei diversi ambiti di attività: dalla moda al beauty, dalla sicurezza all’automotive, dal food al beverage.
(altro…)

Leggi Tutto
People

ANSO: Marco Giovannelli confermato presidente

marco-giovannelli-confermato-presidente

Tre conferme e due novità per il direttivo di ANSO. Domenica 10 novembre a Varese, l’assemblea dell’Associazione Nazionale della Stampa Online ha rinnovato il gruppo di editori che la guideranno per i prossimi tre anni. Alla guida della realtà espressione di un centinaio di testate locali digitali è stato confermato Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e presidente della Varese web srl. Con lui sono stati confermati il suo vice Matteo Rainisio, ceo di Edinet e Vincenzo Cifarelli, fondatore di Netnews. Due new entry con Giacomo Di Girolamo, direttore di Tp24, la testata online più seguita in Sicilia Occidentale e Riccardo Di Nardo, amministratore unico della società editoriale Informa srl.

«Il giornalismo digitale locale – commenta il presidente Marco Giovannelli – gode di buona salute e la nostra associazione sta vivendo un periodo positivo con sempre maggiori adesioni. Veniamo da tre anni di grande attivismo e lavoro. Prima la nuova legge sull’editoria che per la prima volta ha inserito i quotidiani online nei prodotti editoriali, poi il lancio dell’osservatorio delle testate digitali grazie all’impegno di AgCom, la nostra presenza all’apertura degli Stati generali. Per finire una battaglia all’interno delle istituzioni europee sulla legge che riguarda il copyright. La nostra associazione ha preso una posizione fortemente critica perché riteniamo che la questione centrale per le nostre realtà editoriali non sia avere un fronte che combatta contro i giganti del digitale».

(altro…)

Leggi Tutto
People

Stefano Stinchi è il nuovo Direttore della divisione Pubblica Amministrazione di Microsoft Italia

stefano-stinchi-direttore-divione-pubblica-amministrazione-microsoft-italia

Stefano Stinchi è stato nominato nuovo Direttore della Divisione Pubblica Amministrazione di Microsoft Italia ed entra nel Leadership Team della filiale.

Nel suo nuovo ruolo, Stinchi sarà alla guida di tutte le attività che l’azienda porta avanti con le agenzie del Governo aiutando, insieme al suo team, la Pubblica Amministrazione italiana nel processo di trasformazione digitale.
(altro…)

Leggi Tutto
People

Il ruolo del leader, tra execution e un nuovo modo di pensare digitale

Il ruolo del leader d’azienda oggi è più difficile che mai. Alessandro Saviotti, Founder di Knowità che organizza il Top Management Forum, evidenzia che per competere nello scenario attuale occorre non solo una visione illuminata, ma anche una grandissima capacità di esecuzione. I capitani d’azienda si trovano a rivedere i loro modelli di business, le loro organizzazioni – che devono diventare più agili e capaci di mutare continuamente – nonché i loro processi, sempre più abilitati dal digitale. L’intelligenza artificiale, la tecnologia e la disponibilità di dati cambia il modo di prendere decisioni. Il ruolo del brand evolve, così come le modalità di acquisire e gestire i clienti. Anche la leadership evolve e un nuovo modo di pensare digitale è necessario, così come nuovi sistemi di gestire le persone.

Su questi temi si accenderanno i riflettori del Top Management Forum 2019. L’evento, arrivato alla sua tredicesima edizione e in programma il 26 novembre al Crowne Plaza Linate-Milano, è un’occasione unica in cui i decision maker possono riflettere sul futuro nella sessione plenaria del mattino (from vision) e confrontarsi concretamente sulle priorità strategiche del momento durante le sessioni Parallele pomeridiane (to execution), così da dare forma e sostanza a idee e riflessioni.
(altro…)

Leggi Tutto
People

La Dog Business coach Elisa Guidelli racconta come fare marketing nelle professioni cinofile

elisa-guidarelli-dog-business-coach

Sono 5,9 milioni gli italiani che nel 2018 – secondo i dati Euromonitor – possiedono un cane, il 27,1% delle famiglie. A fronte di questi dati la richiesta di cura e servizi per il proprio animale domestico è aumentata considerevolmente e negli ultimi dieci anni l’Italia ha visto una crescita dei professionisti del settore cinofilo. Ad oggi sono circa 5000 gli educatori e gli istruttori cinofili, che si aggiungono a migliaia di dog-sitter e dog-walker, toelettatori, wedding dog sitter e tante altre idee e servizi dedicati.

Le professioni cinofile sono tuttavia ancora tra le meno riconosciute nel nostro paese, causa anche della mancanza di albi professionali specifici. È questo il motivo per cui molti professionisti hanno spesso difficoltà a distinguersi ed emergere, tentando di volta in volta strategie di marketing più o meno efficaci che però non consentono di trasformare la passione e l’amore per i cani in un lavoro redditizio. Perché? Ogni settore ha le sue regole e la cinofilia non fa eccezione.
(altro…)

Leggi Tutto
People

Rafael Lopez è il nuovo regional director di Purina Italia e Sud Europa

rafael-lopez-purina-italia-sud-europa

Rafael Lopez è il nuovo Regional Director Italia e Sud Europa di Purina, azienda del gruppo Nestlé leader nel settore del petcare. In questo ruolo Lopez avrà la responsabilità del business per l’Italia, il mercato più rilevante della regione, ma anche di numerosi paesi europei tra cui Spagna, Portogallo, Grecia, l’area MENA (Medio Oriente e Nord Africa) e il Sud Est Europeo (Croazia, Bosnia, Romania, Bulgaria, Serbia, Montenegro). Prima di questo incarico, Rafael ha ricoperto il ruolo di Regional Business Head di Purina per l’area Asia, Oceania, Africa.
(altro…)

Leggi Tutto
People

CREDEM: Maurizio Giglioli nominato direttore marketing strategico

maurizio-giglioli-direttore-marketing-strategico

Maurizio Giglioli è stato recentemente nominato Direttore Marketing Strategico di Credem.

L’area si occupa delle strategie commerciali e dei modelli di servizio Credem sulla clientela corporate e retail, oltre al presidio e allo sviluppo di servizi e prodotti bancari. Al proprio interno presidia il marketing di prodotto, la promozione del brand, sia in termini di comunicazione che di pubblicità, la pianificazione delle reti commerciali ed infine la governance normativa dei prodotti. Nell’area operano nel complesso circa 100 persone.
(altro…)

Leggi Tutto
People

ServiceNow nomina Sebastian Fitzjohn

sebastian-fitzjohn-responsabile-alliance

ServiceNow (NYSE:NOW), azienda leader nei digital workflow, annuncia la nomina di Sebastian Fitzjohn come Vice President, Alliances & Channel Ecosystem, Europe, Middle East and Africa (EMEA).

Sebastian si occuperà di abilitare e accelerare la community dei partner e di implementare nell’area EMEA il nuovo modello operativo globale dell’Alliances & Channel Ecosystem, che ha l’obiettivo di generare nuove vendite e diffondere le capacità della NowPlatform all’interno di un ecosistema sempre più in crescita.

ServiceNow (NYSE:NOW), azienda leader nei digital workflow, annuncia la nomina di Sebastian Fitzjohn come Vice President, Alliances & Channel Ecosystem, Europe, Middle East and Africa (EMEA).

Sebastian si occuperà di abilitare e accelerare la community dei partner e di implementare nell’area EMEA il nuovo modello operativo globale dell’Alliances & Channel Ecosystem, che ha l’obiettivo di generare nuove vendite e diffondere le capacità della NowPlatform all’interno di un ecosistema sempre più in crescita.

Sebastian ha oltre 20 anni di esperienza nel settore IT e ha ricoperto ruoli importanti nelle vendite, sia dirette che rivolte ai partner. Prima di entrare in ServiceNow ha ricoperto il ruolo di Senior Director for the EMEA Global System Integrator and System Outsourcer business in VMware.

“In ServiceNow vogliamo aiutare le organizzazioni ad accelerare la trasformazione, automatizzando i flussi di lavoro in modo da rendere possibili esperienze utenti sorprendenti, ma creando allo stesso tempo un significativo valore di business”, ha affermato Sebastian. “Per noi il successo dei partner è sinonimo del successo dei clienti. Lavorando insieme e focalizzandoci sui risultati di business dei clienti crediamo che si possa generare una grossa opportunità per accelerare la crescita del business, sia di ServiceNow che dei partner”.

Leggi Tutto
People

Alfonso Cicerale, nuovo chef de La Caravella Venezia

alfonso-cicerale-la-caravella-venezia

Un tocco di colore, novità e leggerezza per la più classica e raffinata cucina veneziana. Alfonso Cicerale è il nuovo chef dello storico ristorante La Caravella, che dal 1963 tramanda la tradizione gastronomica lagunare, un indirizzo da non perdere nel cuore della città di San Marco.

Pugliese di origine, Alfonso Cicerale ha lavorato in alcuni dei ristoranti italiani e internazionali più conosciuti – il Ristorante L’Ambasciata di Quistello (MN) – 1 stella Michelin e il Ristorante Semplice a Londra per citarne alcuni. Con un’impronta mediterranea e creativa, la sua cucina si contraddistingue per la ricerca di ingredienti di prima qualità (tra i quali pasta e prodotti bio, pescato giornaliero dell’Adriatico, verdure del territorio di prima scelta come il radicchio tardivo di Treviso e i formaggi della tradizione) con una grande attenzione alla preparazione e ai metodi di cottura delle pietanze, atte ad esaltare i sapori originari delle materie prime – anche in chiave salutistica.
(altro…)

Leggi Tutto
People

Kellogg si rinnova: una nuova struttura e un nuovo head of market

giuseppe-riccardi-kellogg

Kellogg, azienda leader nella produzione di cereali e il secondo più grande produttore di biscotti, cracker e snack al mondo, annuncia per l’Europa una nuova struttura organizzativa per presidiare sempre al meglio i mercati core in cui opera. E questo per dare ulteriore spinta al trend positivo che il business sta vivendo in Europa dove ha registrato, infatti, una crescita costante per sette trimestri consecutivi.

La nuova organizzazione risponde alle necessità dell’azienda di continuare questo percorso di crescita, essendo però sempre più competitiva, agile e veloce. Per questo, da una struttura di cluster, si passa a una maggiore autonomia e focalizzazione sui singoli Paesi con l’identificazione di Market Head locali per ciascun mercato di riferimento. In questo nuovo contesto, a guidare l’Italia ci sarà Giuseppe Riccardi con la responsabilità dello sviluppo e della gestione del business italiano, tra i più importanti su scala europea e dove Kellogg opera ormai da oltre trent’anni. Alla sua nomina, si affianca quella di Donato Cangelli che assume un ruolo di spicco a livello europeo, diventando Marketing Activation Director Continental Europe (Italia, Iberia, Germania, Austria, Francia, Benelux) & High Growth Markets.

Questo cambiamento riflette un valore molto forte di Kellogg, ovvero la crescita interna di talenti in grado di trainare il business e fare la differenza sul mercato. Caratteristica che accomuna sia Cangelli che Riccardi: entrambi hanno vissuto un percorso di crescita all’interno dell’azienda ricoprendo ruoli di sempre maggiore responsabilità anno dopo anno. Nel dettaglio Giuseppe Riccardi, entrato in azienda nel 1999, ha ricoperto diversi ruoli tra cui quello di GDO Manager e Healthy Snacks Marketing Director, fino a diventare Sales Director nel 2012. Donato Cangelli, dopo esperienze in Gillette Group e Procter&Gamble, sia in Italia che all’estero, è entrato in Kellogg nel 2012 come Marketing Manager ed ha successivamente assunto il ruolo di Direttore Marketing Snack Southern Europe (Italia, Spagna e Portogallo) e poi di Direttore Marketing Cereali, prima di questo nuovo prestigioso incarico.

LEADER NEL NOSTRO MERCATO – Nel nostro Paese, Kellogg è leader nel settore dei cereali con più del 43% di quota di mercato e performance positive trimestre dopo trimestre. Un risultato reso possibile dalla capacità di Kellogg di offrire al mercato prodotti sempre innovativi e al passo con i tempi oltre che comunicazioni sempre più coinvolgenti e accattivanti. Nel mercato delle barrette a base di cereali, Kellogg si attesta al 37% con un trend positivo grazie anche ad una forte e continua innovazione di prodotto, mentre in quello delle patatine ha superato l’11% grazie a un brand iconico come Pringles (fonte dati: IRI Italy 2018 YE e GFK Italy 2018 YE).

FOCUS SU CEREALI E SNACK PER CONTINUARE A CRESCERE— Sono due gli assi su cui si sviluppa la strategia di crescita di Kellogg in Europa e di conseguenza anche in Italia: da un lato investire nei brand storici, e dall’altro ascoltare le nuove esigenze dei consumatori, quindi innovando la gamma prodotti secondo le tendenze più forti del mercato. Un esempio su tutti: Kellogg ha recentemente lanciato il brand W.K. Kellogg – che richiama il nome del fondatoreuna linea di snack e cereali per la prima colazione che rispecchia la richiesta crescente dei consumatori di alimenti biologici, senza zuccheri aggiunti e di origine vegetale, che abbiano non solo specifiche caratteristiche nutrizionali ma anche aspetti valoriali distintivi.

“Guidare lo sviluppo di Kellogg nel mercato italiano è una grande responsabilità e motivo di orgoglio” afferma Giuseppe Riccardi, Head of Market Italia di Kellogg. “L’azienda sta vivendo un momento di forte innovazione: stiamo investendo significativamente sull’innovazione di prodotto, così come sull’area delle ricerche e sulla logistica per offrire un livello di servizio sempre più elevato ai clienti e ai consumatori. Ma ciò su cui abbiamo sempre investito, e dove continueremo a focalizzarci con ancora maggiore impegno, sono le nostre persone, vero motore di questa azienda”. 

“Accolgo con grande entusiasmo il mio nuovo ruolo e le nuove sfide che mi attendono” commenta Donato Cangelli, Marketing Activation Director Continental Europe e High Growth Markets. “In Kellogg siamo costantemente al lavoro per innovare il business e la gamma prodotti, adattandola ai mutamenti delle esigenze e dei gusti dei consumatori. Proprio per questo agiamo sia sui brand ma anche sui canali per essere certi di dare ai consumatori più di quello che vogliono, ma anche di coinvolgerli in nuovi ambiti e nuovi momenti di consumo”.

Leggi Tutto
1 2 3 16
Pagina 1 di 16