close

Speciale COVID19

Speciale COVID19

Il distanziamento sociale cambia le abitudini dei consumatori online: il 93% preferisce consegne contactless

distanziamento-sociale-abitudini-consumatori-online

L’accelerazione impressa dalla pandemia all’eCommerce non si è arrestata anche dopo il lockdown. Il periodo successivo, in particolare, ha visto crescere la frequenza all’acquisto online da parte degli utenti del 79%. La consegna contactless – a casa come in ufficio – resta ancora quella preferita da oltre il 93% degli utenti. Appare invece più improbabile una ripresa nel breve termine della frequenza del ritiro dei prodotti fuori casa (e-grocery escluso).
Complessivamente i volumi di transazioni online negli ultimi 12 mesi sono cresciuti del 15,4%, il 7% solo nel lockdown, con la richiesta di prodotto aumentata del 10%. Uno scenario che ha visto alcuni servizi di eCommerce gestire una domanda 10 volte superiore nella fase Covid, generando nel 25% dei casi problemi nella logistica, con carenza di prodotti disponibili (26%) e un 18% di casi in cui non è stato possibile recapitare la merce.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Che impatto ha il COVID-19 sul panorama della violazione dei dati?

impatto-covid-19-panorama-violazione-dati

Da quando, lo scorso maggio, abbiamo lanciato il Data Breach Investigations Report 2020 (2020 DBIR) di Verizon Business, è emerso che la pandemia COVID-19 ha determinato ulteriori sfide in ambito security per le aziende di tutto il mondo. Abbiamo visto molte organizzazioni mettere a lavorare da remoto i propri dipendenti in massa; il commercio elettronico è aumentato, con molte settori – in particolare i servizi di vendita al dettaglio e le aziende alimentari, che ora dipendono maggiormente dalla loro presenza online e dai flussi di lavoro basati su cloud; e anche gli operatori sanitari sono passati alla fornitura di servizi in linea, questo per citare solo alcuni ambiti colpiti dalla pandemia.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Scuola: 2,5 milioni di alunni cambieranno mezzo di trasporto

scuola-covid-mezzi-trasporto

Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: a pochi giorni dall’inizio della scuola, la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e le oggettive difficoltà organizzative costringeranno milioni di famiglie a ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Un cambiamento radicale fotografato dall’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativo* di famiglie italiane con figli dai 2 ai 18 anni, dalla quale emerge che quest’anno quasi 1 alunno su 3, pari a circa 2,5 milioni di bambini e ragazzi (29,8%) cambierà, del tutto o in parte, mezzo di trasporto per il tragitto casa-scuola.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

«In Italia manca consapevolezza. I risparmiatori devono trasformarsi in investitori». Gli esperti parlano degli strumenti per ripartire dopo il Covid

finanza-ripartire-dopo-covid

«In una situazione di totale incertezza sugli sviluppi futuri della pandemia, di estrema volatilità dei mercati e di perdurante guerra commerciale fra Usa e Cina che mette in mezzo anche l’Europa, da un adeguato utilizzo dei molteplici strumenti finanziari può arrivare un notevole aiuto alla ripartenza delle aziende e alla gestione di lungo periodo dei risparmi e degli investimenti privati. In Italia, purtroppo, però, sia fra gli imprenditori, sia fra i cittadini manca un adeguato livello di conoscenza della finanza per cui è fondamentale da un lato rivolgersi agli esperti, dall’altro che si dia vita a un grande piano di formazione economico-finanziaria a tutti i livelli che ci consenta di colmare il gap esistente con altri Paesi».
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Le ferite del lockdown sulle PMI lasciate sole: «Una seconda chiusura sarebbe mortale. Servono più aiuti e semplificazione»

secondo-lockdown

«Un secondo lockdown sarebbe mortale e a Roma lo sanno bene: i costi economici e sociali sarebbero molto superiori a quelli necessari per curare le persone che dovessero ammalarsi». Il presidente di CNA Udine, Luca Tropina, ha aperto così il primo incontro della decima edizione della rassegna “Economia sotto l’Ombrellone” organizzata dall’agenzia di comunicazione Eo Ipso e in svolgimento a Lignano Sabbiadoro (UD). Una preoccupazione, quella di Tropina, condivisa anche dagli altri due relatori della serata: il creatore di paralumi e lampade, Michael Genovese, titolare dell’azienda artigiana udinese Abat-Juor, e il titolare della Sartoria Chiussi, fondata a Udine 152 anni fa, Giorgio Chiussi.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Effetto Covid: il sistema imprenditoriale resiste ma soffrono le imprese straniere e femminili

imprese-femminili

Sono 305.192 le imprese attive a Milano a giugno 2020, secondo i dati del “Cruscotto di indicatori statistici” della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e di InfoCamere. Diminuiscono rispetto a dicembre 2019, quando il dato si attestava a 306.552. A Monza Brianza le imprese attive sono 64.053 (erano 64.110 a dicembre 2019). A Lodi i numeri passano da 14.509 del dicembre 2019 a 14.387 imprese attive a fine giugno. L’impatto del Covid 19 si misura maggiormente sui dati delle nuove imprese iscritte e di quelle cessate. A Milano si registrano 3.688 iscrizioni da aprile a giugno, – 42% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Calano anche le cessazioni, – 23%. A Monza le iscrizioni sono state 612  tra aprile e giugno 2020, -49% e 442 cessazioni, -47%. Stesso trend per Lodi con 148 iscrizioni, -48% e 138 cessazioni.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Covid, dal lockdown alla riapertura, il bilancio delle imprese manifatturiere di Milano Monza Brianza Lodi

lockdown-milano

Covid-19, tra lockdown e riapertura: l’industria manifatturiera di Milano, Monza Brianza e Lodi risente pesantemente degli effetti dell’emergenza sanitaria e della chiusura forzata delle attività, facendo registrare un crollo complessivo già visibile nel secondo trimestre dell’anno e che interessa tutti gli indicatori economici monitorati. In forte calo produzione, fatturato, commesse acquisite, con intensità diverse tra i territori.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Nel post emergenza, Smart Management: fiducia, responsabilità orizzontale e leadership emotiva per la gestione dei team in ambienti di lavoro ibridi

smart-management-post-emergenza

L’emergenza legata al Covid-19 ha obbligato tutti a rivedere le proprie modalità di lavoro: abbiamo, quasi da un giorno all’altro, lasciato le nostre scrivanie negli uffici e ci siamo trovati a lavorare ed interagire dalle nostre case. E in questo contesto è cambiato radicalmente anche il modo di gestire i team, di comunicare e di collaborare per il raggiungimento degli obiettivi.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

Spesa online: il Covid-19 ha catapultato gli italiani un paio di anni in avanti

spese-generi-alimentari

Da oltre due decenni, la spesa di generi alimentari si sta progressivamente spostando sull’online. L’emergenza Covid-19 ha radicalmente accelerato questa transizione digitale, portando i consumatori nel giro di pochi mesi a prediligere il canale online per la propria spesa. Negli Stati Uniti, in Germania, Francia, Regno Unito e Italia, si stima che nel 2020 ci saranno circa 350 milioni di ordini di generi alimentari online in più rispetto al 2019, con un apporto delle vendite attraverso questo canale di circa 36 miliardi di dollari all’anno.
(altro…)

Leggi Tutto
Speciale COVID19

La ripresa passa attraverso la collaborazione

la-ripresa-passa-attraverso-collaborazione

Il COVID-19 ha costretto molte aziende a entrare in una nuova realtà in cui lavorare in team non presupponeva necessariamente di trovarsi nello stesso luogo fisico. La tecnologia è stata la chiave di questo cambiamento e la collaborazione si è rivelata vitale per tutte le organizzazioni alle prese con il remote working. Il settore delle videoconferenze, in particolare, ha visto una notevole trazione durante l’epidemia diventando “la tecnologia del lock down”, grazie alla sua capacità di collegare i dipendenti e i clienti in qualsiasi situazione. Basti pensare che, solo a marzo di quest’anno, le applicazioni di videoconferenza hanno registrato un record di 62 milioni di download.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 28
Pagina 1 di 28