close

In Motion

tutte le ultime novità nel settore delle auto di lusso

In Motion

Auto: in Italia ci sono ancora 3,3 milioni di Euro 0

auto-italia-ancora-3,3-milioni-euro-0

Dal primo agosto scatteranno gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe non solo dare ossigeno all’industria automobilistica, ma anche aiutare a svecchiare un parco auto nazionale che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione risultano ancora registrate 3.327.113 automobili Euro 0, corrispondenti all’8,4% del totale vetture ad uso privato in circolazione.

E il quadro non migliora se si allarga l’analisi sino agli Euro 3; in totale, le auto private Euro 0-1-2-3 presenti nell’Archivio Nazionale dei Veicoli della Motorizzazione sono ancora circa 13,4 milioni. Se è vero che tra questi potrebbero esserci mezzi sì iscritti ma, di fatto, non più circolanti, preoccupa comunque sapere che un terzo della auto potenzialmente in strada (34%) ha 15 anni o più di anzianità, considerando che le vetture Euro 3 sono uscite di produzione nel 2005 e quelle Euro 0 addirittura nel 1992.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

I monopattini nella mobilità post-Covid: un mercato potenziale da 30 miliardi di dollari nel mondo

monopsttini-mobilità-post-Covid-mercato-potenziale-30-miliardi-dollari-mondo

Il contesto urbano di oggi è sempre più congestionato con un aumento costante dell’inquinamento, che solo i lockdown forzati sono riusciti a contenere. Perciò, anche considerando le restrizioni o la diffidenza dei cittadini nell’uso dei mezzi pubblici, emerge sempre di più il bisogno di un’alternativa all’auto privata per spostarsi. In risposta a questa situazione, il mercato dei monopattini elettrici, o e-scooter, è migliorato in modo significativo negli ultimi anni e a dimostrarlo è sia la loro presenza in circa 350 città di tutto il mondo, sia gli investimenti che le aziende stanno effettuando per superare i vincoli operativi legati al loro sviluppo. Boston Consulting Group, nello studio “How E-Scooters Can Win a Place in Urban Transport”, ha studiato i potenziali sviluppi di quello che rappresenta uno dei fenomeni di consumo con la crescita più rapida a livello mondiale ma anche uno dei più controversi: mentre alcune città stanno limitando il loro utilizzo, con vincoli creati in funzione soprattutto della convivenza con gli altri mezzi di trasporto e con i pedoni, i leader del settore continuano ad incassare miliardi e i finanziamenti fluiscono senza sosta.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Auto: i giovani scelgono quella a noleggio

giovani-scelgono-macchina-noleggio

L’automobile è una delle voci di costo che più incide sul budget delle famiglie italiane e se l’auto è intestata ad un giovane neopatentato, la spesa totale può arrivare alle stelle; secondo l’analisi di Facile.it, considerando un veicolo nuovo dal valore di 16.800 euro, il costo complessivo nei primi 3 anni di vita del mezzo, includendo RC auto, bollo, manutenzione e spese accessorie, sfiora i 22.000 euro.

Con costi così alti non sorprende vedere come anche tra i più giovani si stiano diffondendo formule alternative all’acquisto, ad esempio il noleggio dell’auto a lungo termine. Facile.it, in occasione del lancio della nuova sezione dedicata al confronto delle tariffe per il noleggio a lungo termine, ha voluto fare due calcoli scoprendo che, dati alla mano, grazie a questa modalità non solo non occorre avere un capitale per acquistare il veicolo, ma si può risparmiare più di 500 euro l’anno e, al contempo, contare su una serie di servizi accessori aggiuntivi che non si hanno quando si sceglie di comprare l’auto.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Le auto più vendute online in Italia nel primo semestre 2020, regione per regione

auto-usate-più-vendute-2020

Il primo semestre dell’anno si è concluso ed è tempo di bilanci, anche nel mondo dell’auto. Un 2020 iniziato non certo col piede giusto, dato che l’emergenza sanitaria ha messo in seria difficoltà il settore dell’automotive. Sono state numerose le contromisure attuate dal Governo per contenere il rischio di contagio dal coronavirus. Queste limitazioni però hanno avuto delle conseguenze: con il lockdown e la quarantena sono calati drasticamente gli acquisti di vetture, sia offline sia online.

Ma chi ha vinto la classifica delle auto più vendute nel nostro Paese, nonostante il periodo tutt’altro che favorevole? La classifica parla chiaro e Fiat Panda continua a essere l’auto più acquistata. brumbrum, il primo rivenditore diretto di auto online d’Italia che opera sul sito www.brumbrum.it, ha stilato la classifica delle auto preferite dagli italiani avvalendosi dei dati raccolti dallOsservatorio brumbrum. LOsservatorio di rilevazione e indagini statistiche online in ambito automotive ha preso in considerazione le automobili che nei primi mesi del 2020 hanno fatto più vendite in rete in tutte le regioni d’Italia.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Auto: i patentati in Italia aumentano e arrivano a 39,2 milioni

auto-patentato-italia-39,2-milioni

Nonostante la diffusione di mezzi alternativi per la mobilità, la passione degli italiani per i motori sembra non tramontare; questo quanto emerso dallo studio realizzato da Facile.it che, analizzando i dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti*, ha scoperto come negli ultimi anni il numero di italiani con una patente di guida attiva sia aumentato arrivando, al 31/12/2019, a quota 39,2 milioni, valore in crescita di oltre 437mila unità rispetto al 2017 e addirittura di 3,9 milioni se si allarga il periodo di analisi dal 2010 a fine 2019.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Gli italiani e le auto nel dopo COVID, tra online e sostenibilità

gli-italiani-le-auto-dopo-covid

Nella Fase 2 rimane alto l’utilizzo dell’auto privata e gli italiani hanno ricominciato a cercare informazioni online sulle quattro ruote (+34%). La diffusione crescente del digitale riguarda anche l’Automotive: il 50% degli automobilisti dichiara di prendere in considerazione l’idea di acquistare un’auto su Internet, se fosse possibile. E se dovessero acquistare un’auto nuova oggi, sempre più italiani preferirebbero un motore ibrido.

Da alcune settimane gli italiani hanno ricominciato a muoversi liberamente su tutto il territorio nazionale, ma con alcune differenze rispetto al passato. Permane infatti una certa diffidenza nei confronti del trasporto pubblico e in sharing, mentre sono in crescita i mezzi di trasporto individuali. Secondo i dati del GfK COVID-19 Tracking, 1 italiano su 3 ha dichiarato di avere intenzione di incrementare l’utilizzo dell’auto privata rispetto a prima dell’emergenza Coronavirus.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Auto elettriche & ibride: arriva il primo configuratore per selezionare e scegliere l’auto ecologica

configuratore-auto-ibride-eletrriche

Mentre il comparto auto di tutta Europa chiede sussidi e piani di aiuto per rilanciare l’intero settore, in Italia gli unici dati positivi post lockdown sono arrivati dalle vendite di auto a mobilità sostenibile: +18% per le ibride e +55% per le elettriche a maggio 2020. Eppure, i numeri nel loro complesso sono ancora troppo piccoli e case auto e distributori hanno bisogno di soluzioni per spingere ulteriormente le vendite. Per questo MotorK, azienda leader nel digital automotive, rinnova il suo impegno al supporto della filiera introducendo sul mercato italiano il primo configuratore di auto a basse emissioni di CO2: una sezione del sito DriveK (https://www.drivek.it), principale portale per la configurazione di veicoli nuovi, interamente dedicata a ibrido ed elettrico.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Lockdown e concessionari chiusi: gli acquisti di auto a basso impatto ambientale sono continuati grazie al GAI

lockdown-concessionari-chiusi-acquisti-auto-basso-impatto-ambientale

Il lockdown non ha sospeso l’attività del GAI, Gruppo Acquisto Ibrido (www.gruppoacquistoibrido.it) – Associazione che si occupa dell’acquisto in gruppo di auto ibride ed elettriche e veicoli a basso impatto ambientale e da sempre promotrice di una mobilità più eco-sostenibile. Anche nei mesi di chiusura dei concessionari, infatti, è rimasto alto l’interesse e sono continuati gli acquisti di veicoli a basso impatto ambientale grazie al supporto a distanza dei membri dell’Associazione.

Ma quali sono le tipologie di veicoli a disposizione degli italiani che desiderano avvicinarsi a queste auto? Come funzionano le colonnine e i sistemi di ricarica e soprattutto, su che Ecobonus si può fare affidamento? Innanzitutto, sono quattro le tipologie di veicoli a basso impatto ambientale tuttora presenti sul mercato italiano: auto mild hybrid, auto full hybrid, auto plug-in hybrid e infine auto full electric.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

Le auto che si vendono più velocemente online

auto-vendute-più-velocemnete-online

2 ore e 31 minuti. È questo il tempo minimo che è servito per vendere una vettura su brumbrum, il primo rivenditore diretto di auto online d’Italia che opera sul sito www.brumbrum.it. Si tratta di una Peugeot 308, che nel 2019 è stata venduta in poco più di due ore dalla pubblicazione sul sito. Ma quali sono state le vetture vendute nel minor tempo possibile su brumbrum.it? Questa statistica è realizzata dall’Osservatorio brumbrum, il nostro competente e capillare osservatorio online in ambito automotive, che ha preso in considerazione tutte le automobili vendute in rete sul sito brumbrum.it dal 1° gennaio 2019 sino ad oggi.
(altro…)

Leggi Tutto
In Motion

RC auto: ad aprile premi ancora in calo e nuovo record (-15%)

rc-auto-premi-ancora-calo

Non si arresta, e anzi aumenta, il calo del costo dell’RC auto in Italia dovuto in buona parte allo stop determinato dal Covid; se a marzo 2020, come rilevato dall’osservatorio RC auto di Facile.it, le tariffe assicurative hanno iniziato a risentire positivamente del lockdown (-8,05% su base annua), ad aprile 2020 il calo è stato ancor più rilevante, con un eloquente -15,04% rispetto allo stesso mese del 2019. In valori assoluti significa che, lo scorso mese, per assicurare un veicolo a quattro ruote occorrevano, in media, 463,74 euro, vale a dire 82 euro in meno rispetto ad aprile 2019.
(altro…)

Leggi Tutto
1 2 3 15
Pagina 1 di 15