close
Varie

7 idee per fidelizzare i clienti e farsi scegliere di nuovo

Trovare nuovi clienti per un business è fondamentale, ma è altrettanto importante sorprendere e deliziare quelli esistenti per farsi scegliere di nuovo. Oltre a offrire servizi o prodotti di qualità, piccoli gesti di apprezzamento possono fare la differenza e fidelizzare clienti nel lungo termine. Scopriamo allora alcune idee che avranno un effetto assicurato per conquistare la lealtà dei propri clienti.

1. Lettera di ringraziamento scritta a mano

Una scelta classica che non passa mai di moda: scrivere a mano una lettera di ringraziamento personalizzata farà sentire i clienti davvero apprezzati. Ciò è ancora più vero in un’epoca in cui ricevere posta è una rarità e la buchetta è intasata soltanto da pubblicità o bollette. Basta un messaggio breve e genuino, su carta di buona qualità o su un biglietto decorato, per ottenere l’effetto sperato. Ciliegina sulla torta, chiudere la busta con un timbro ceralacca darà alla lettera un aspetto raffinato e d’altri tempi, che sicuramente rimarrà impresso ai clienti.

2. Coupon e codici sconto

Nulla invoglia a comprare più di un ghiotto sconto. Offrire a ogni acquisto un coupon sconto su acquisti oltre una certa somma è un metodo semplice ed efficace per far ritornare i clienti. Sono utili anche i codici sconto su particolari prodotti o servizi, magari legati a festività o eventi stagionali. Questa idea è facile da adattare a qualsiasi tipo di business, e i risultati positivi non tarderanno ad arrivare.

3. Coprire spese o costi di spedizione

Questa è un’idea da riservare ad alcune occasioni speciali, oppure da utilizzare con parsimonia scegliendo uno o due clienti al mese da viziare. Al momento dell’acquisto, basterà comunicare che per questa volta i costi sono coperti e che il cliente non dovrà pagare nulla in aggiunta al prezzo del prodotto o servizio. Questa gentilezza inaspettata farà una buona impressione sui clienti, lasciando un ricordo positivo dell’esperienza e la voglia di fare nuovi acquisti.

4. Gadget gratuiti

Soprattutto in corrispondenza con un acquisto dal costo considerevole, inviare un gadget alla consegna può colpire l’attenzione del cliente. È consigliato scegliere qualcosa di utile, se possibile legato in qualche modo all’acquisto effettuato. In ambito B2B può essere indicato inviare qualcosa per l’ufficio, come uno dei timbri disponibili su Royal Posthumus, personalizzati con l’indirizzo del cliente o il nome del suo business.

5. Ascoltare e utilizzare il feedback dei clienti

Il feedback dei clienti è prezioso e può contribuire a far crescere continuamente il business, offrendo un servizio sempre migliore. È quindi cruciale chiedere un’opinione ai clienti dopo gli acquisti, in particolare a quelli regolari. Di volta in volta che questi consigli o suggerimenti vengono implementati, possiamo poi comunicare ai clienti in che modo abbiamo utilizzato il loro feedback. Questo li farà sentire importanti e apprezzati, così vorranno continuare a comprare presso di noi.

6. Rispondere a commenti e domande

 

Quando si ricevono commenti, domande, o anche critiche sui social media o sulle piattaforme per recensioni, non serve nascondere la testa sotto la sabbia fingendo che non sia successo nulla. Mostrarsi presenti, disponibili per aiutare i clienti, e aperti alle critiche è un modo efficace per conquistare la fiducia dei consumatori. Se possibile, sarebbe ideale mettersi in contatto con chiunque abbia avuto un’esperienza non del tutto positiva per cercare di rimediare o almeno capire che cosa sia andato storto.

7.Creare un programma fedeltà

Per quanto semplice, questa idea continua a funzionare e a fidelizzare clienti soddisfatti. Creando un programma fedeltà si instaura un canale di comunicazione privilegiato con i clienti più affezionati, inviando promozioni esclusive, sconti, anteprime di prodotti e servizi prima del lancio ufficiale, e molto altro. Regalando ai clienti migliori esperienze di acquisto sempre soddisfacenti diventa più facile continuare a farsi scegliere.