close
Varie

Intervista a Peter Luntz: trasformare la passione linguistica in successo

peter luntz

Conversazione con Peter Luntz, Direttore della Scuola d’Inglese ILS Milano

Domanda: Buongiorno Peter, grazie per aver accettato questa intervista. Cominciamo con una domanda fondamentale: cosa ti ha spinto a dedicarti all’insegnamento delle lingue?

Peter Luntz: Buongiorno, è un piacere essere qui. Fin da giovane ho avvertito una forte attrazione per la comunicazione e per il potere trasformativo del linguaggio. Ho sempre creduto che l’insegnamento fosse la mia vocazione, un modo per mettere in pratica la mia passione per le lingue e per aiutare gli altri a sviluppare le proprie competenze linguistiche.

Domanda: La tua visione e missione riguardo all’insegnamento linguistico sono chiare e coinvolgenti. Puoi approfondire come queste si traducono nella tua pratica quotidiana?

Peter Luntz: Certamente. La mia visione si concentra sulla relazione bidirezionale tra insegnante e studente, dove entrambi imparano e crescono insieme. Credo che la chiave per facilitare l’apprendimento linguistico risieda nell’empatia e nell’apertura. È essenziale comprendere le esigenze e i punti di forza degli studenti, creando un ambiente in cui si sentano supportati e incoraggiati a esplorare la lingua in modo creativo.

La mia missione è trasmettere l’importanza dell’empatia e dell’apertura nel processo di apprendimento linguistico. Quando gli studenti si sentono compresi e valorizzati, sono più inclini a superare le sfide e a raggiungere i propri obiettivi linguistici.

Domanda: Tu sei direttore della scuola d’inglese ILS Milano, cosa credi abbia contribuito a rendere ILS un punto di riferimento nel campo dell’apprendimento linguistico?

Peter Luntz: Il successo di ILS si basa sull’impegno costante per offrire corsi di lingua di alta qualità e su una metodologia innovativa che integra diverse forme di apprendimento. Collaborare con un team di esperti madrelingua ci consente di offrire un’esperienza di apprendimento autentica e coinvolgente, sia in aula che online.

Inoltre, l’approccio empatico e inclusivo che promuoviamo presso ILS ha contribuito a creare un ambiente accogliente in cui gli studenti si sentono motivati e supportati nel loro percorso di apprendimento linguistico.

Domanda: Parlando di facilitare l’apprendimento linguistico degli studenti, hai qualche consiglio pratico da condividere con i lettori?

Peter Luntz: Certamente. Innanzitutto, è fondamentale iniziare il processo di apprendimento linguistico il prima possibile, sfruttando la  versatilità dei giovani. In secondo luogo, consiglio di utilizzare una varietà di linguaggi e risorse per coinvolgere gli studenti e renderli parte attiva del processo di apprendimento.

Infine, invito tutti i docenti a coltivare un approccio empatico e inclusivo nei confronti dei propri studenti. L’empatia è la chiave per creare un legame significativo con gli studenti e per motivarli a superare le sfide linguistiche.

Domanda: Grazie mille Peter per la tua disponibilità e per i preziosi consigli che hai condiviso con noi oggi.

Peter Luntz: È stato un piacere, grazie a te. Spero che le nostre discussioni possano ispirare altri a esplorare il meraviglioso mondo dell’apprendimento linguistico.

Comunicazione, dell’empatia e della leadership

L’intervista con Peter Luntz offre uno sguardo approfondito sull’importanza della comunicazione, dell’empatia e della leadership nell’insegnamento delle lingue. Attraverso la sua visione e missione, Luntz dimostra come sia possibile trasformare la passione linguistica in successo, creando un ambiente di apprendimento inclusivo e motivante per gli studenti di tutte le età.